Il Prototipo definitivo di impianto a microonde per il controllo post-raccolta degli insetti qui proposto consiste in una camera schermata e riverberante, in cui il prodotto passa attraverso un tubo rotante realizzato in polipropilene con bassa perdita dielettrica e un angolo di inclinazione di 2 ° (rispetto all’asse longitudinale).

Il tubo  è lungo 4 metri, il diametro è fino a 160 mm ed è di 15 mm di spessore. Il tubo si trova su rulli di politetrafluoroetilene che permettono la rotazione con attrito minimo.

Il movimento di rotazione permette non solo il flusso dei semi dal carico al modulo di scarico, ma anche la miscelazione della massa durante il riscaldamento dielettrico, riducendo al minimo il rischio di rottura o danneggiamento dei semi. Il tempo di esposizione della matrice all’energia elettromagnetica (tempo di passaggio attraverso il tubo) varia con il numero di rotazioni al minuto da parte del tubo, questo parametro può essere modificato per mezzo di un inverter. Le microonde sono generate al di fuori della cavità da tre generatori di 6 kW posizionato su un lato della camera, la potenza assorbita assicura il riscaldamento di semi durante il loro trasferimento nella cavità, attraverso un processo di riscaldamento dielettrico.